Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2010

continuo a deludermi

buonanotte tra il mare e la pioggia, la tristezza passerà domattina e l'anello resterà sulla spiaggia, gli uccellini nel vento non si fanno mai male, hanno ali più grandi di me e dall'alba al tramonto sono soli nel sole.

Continuo a sentirmi preso in giro. Ci sono persone che nemmeno se ne rendono conto; di quanto fa male! Sapere è una grande arma. E alcuni credono di poter svangare dalla verità. E' contagiosa! Non riesce a starsene sola, nascosta. Lei vuole girare e parlare con la gente. E stranamente, è l'unica che viene sempre da me. Occhio non vede, cuore non duole, con me non funzione; l'occhio alla fine, vede. Ci sono gesti veramente, ma veramente brutti. Fatti proprio in faccia ad alcuni, hanno ancora un senso di "sale nelle ferite... E poi, mi vengono a dire che mi vogliono bene: bhuahahhahahahahahhahaah Dov'è la credibilità di chi ha tradito tante e tante volte la tua fiducia, e sempre più pesantemente?!! Eppure, continuano a parlare.  E lei appare splendida…

Complessità

Quante parole. Ormai solo foglie al vento... Però continuano a riecheggiare nella mia mente; ogni tanto... Tutto rimane ignoto, tranne quello che non devi più dire. Anzi sparire.
Fuori continua a piovere; il tempo passa e le cose cambiano. Che lo si voglia o no. Che piaccia o no. Ciononostante fa male sapere, leggere, pensare... certe cose! ...e tutto porta con se un'immancabile esito. Deleting.

Sciocchi

Quando qualcuno ti delude così profondamente, non ci sono parole che possono esprimersi.
Solo tanti pensieri che vagano nel cosmo nelle più disparate direzioni. E quasi nessuno è per me auspicabile, al momento.
Ognuno sceglie ciò che è meglio per se stesso, ed al dilà di questo, sceglie comunque la soluzione sbagliata.
E' finito il tempo di parlare; è inutile ormai. Mi risulta più piacevole e interessante ascoltare il vento. Passeggiare per le strade buie e fredde, perdendo tempo per non rientrare a casa.

Dormire. Fortunatamente per qualche specie, comincia il letargo!!
Almeno non sentiranno parole vuote, prive di significato, che la gente continua ostinatamente a pronunciare: e non ne capisco il motivo.
Insistere così, a che pro? Ormai...

Il peso delle nostre scelte ce lo teniamo, volenti o nolenti. Siete disposti a farci i conti? Anche se spesso non capiamo mai cosa voglia dire finche non ci troviamo le situazioni tra le mani...
Sciocchi che siamo a continuare a dar retta al gen…

Aspettando, (in)evolvendo

Ci sono momenti in cui non resta altro da fare che pensare. Non si sa bene a cosa, poi. Momenti di transizione non cercati e non voluti; ma arrivati. Lei nemmeno si rende conto cosa abbia scatenato; cosa invece ha cancellato e distrutto. Come alluvioni che producono danni insormontabili, ha distrutto argini e continuato a far danni. Lei che non voleva paragonarsi a quell'Altra... alla fine, spiegagli che differenza c'è?!
Aspetterà, Lei, in questa giornata, almeno un segnale, una voce che non arriverà. Non c'è motivo per cui non debba esser così. Posti e luoghi di questi giorni si confondono tra realtà e immaginazione. Lui è qui, ma non è qui. Del tempo passato, non rimangono nemmeno più i ricordi. Sembra che anche quelli siano svaniti nel nulla, senza dare spiegazioni. Ci sono soltato alcune immagini, ormai illusioni di una strana follia. Probabilmente, incomprensibili.
E Lui, continuerà tentando di passare oltre, indossando le solite maschere goliardiche, così com'è giust…

Nulla è nelle mie mani. Tutto è nelle mie possibilità.

Ho bisogno di una doccia per lavar via i segni di tante ferite.

Sto cercando di implementare un comando che non riesco ad eseguire: Errore di sistema.
Qualcuno prova a far partire il format C .... purtroppo potrebbe solamente avere come risultato la riallocazione dello spazio di memoria. Una sorta di deframmentazione.
Devo far posto a cose nuove; e abituare la testa non è semplice.
Il comando è stato dato; credo anche che nessuno abbia fatto un backup, per evitare di perder tutto.
In fin dei conti, siamo solo macchine; per lo più difettose.

Cosa accadrà non dipende da me. Cosa non accadrà dipende da me.

Ostinazione

Spostare le lancette indietro                                                                       ...magari servisse a qualcosa.

Ostinandosi a voler controllare il tempo, se ne perde soltanto.