Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2009

Tutto più chiaro che qui...

È tutta stesa al sole, vecchio,
questa vecchia storia.
Tutta nelle tue gambe,
e nella tua memoria.
Che hai visto il Tevere quand'era giovane,
che si poteva nuotare,
che hai visto il cielo quand'era libero,
che si poteva guardare.
E hai visto l'aquila volare.

Io da qui vedo il cielo inchiodato alla terra,
e la terra attraversata da gente di malaffare,
e vedo i ladri vantarsi e gli innocenti tremare,
vedo i ladri vantarsi e gli innocenti tremare.

Ma tu, dimmi che cosa vedi adesso tu?
Che adesso quasi non ci vedi più.
Dimmi che cosa vedi tu da lì.
Dimmi che è tutto più chiaro che qui,
tutto più chiaro che qui.

E dimmi che potrò capire,
e dimmi che potrò sapere,
e dimmi che potrò vedere,
un giorno anch'io così,
tutto più chiaro che qui.
Anch'io così, tutto più chiaro che qui,
tutto più chiaro che qui.

È tutta stesa al sole,
questa vecchia storia,
tutta sulle tue spalle, vecchio,
e sulla tua parola.
Che hai visto piovere sulle rovine,
e le montagne crollare
e hai visto …

Tanto per: ernia iatale e reflusso.... ah... tutta mia!

L'ernia iatale è causata dal passaggio di una porzione dello stomaco dall'addome al torace attraverso un foro del diaframma. Questo foro è chiamato iato diaframmatico esofageo, proprio perché in condizioni normali consente il passaggio dell'esofago attraverso il diaframma. In caso di ernia iatale una parte più o meno consistente dello stomaco risale attraverso questa apertura causando i sintomi tipici della malattia.
L'ernia iatale è una patologia piuttosto diffusa dato che colpisce in media circa il 15% degli italiani. I medici distinguono tre diversi tipi di ernia iatale: da scivolamento, da arrotolamento, mista.
L'ernia iatale è una patologia legata all'età, ne soffre infatti circa il 25% della popolazione con più di 50 anni e quasi il 100% della popolazione over 80. Il deterioramento organico tipico dell'invecchiamento, associato alla ripetizione continua dei movimenti tipici della deglutizione, finisce infatti per alterare l'elasticità della giunzione…

Ho perso il conto dei giorni.

Fino a poco fa ero convinto che oggi fosse mercoledi; ma con attenta analisi con l'omino della piscina, siamo giunti alla conclusione che fosse giovedi. Poi a casa, mia mamma ha insinuato che fosse venerdi. Cavolo, devo esser proprio ridotto male se mia mamma si raccapezza meglio di me tra i giorni della settimana! Deve essere il risultato di una giornata passata a correggere slides della prof di diritto costituzionale, fatte con i piedi... E' bello avere prof che cercano di fare i fighi; mega-incompetenti di pc. Però lei ha le slider! (le chiama così, non diteglielo...)

secondi di materia grigia

non riesco ad avere pensieri che durino più di qualche secondo. Come faccio a mantenere un filo logico, se cambio il centro dei miei discorsi mentali ogni trenta secondi? diventa alquanto difficile avere idee...

momenti un po' così

Certe volte proprio non capisco che cavolo faccio. Perchè è cosi difficile comportarsi.  Prima o poi dovrò riuscire a metter gli altri un passo indietro alle mie scelte; a non dover pensare prima a loro e poi a me. Forse per rispetto? Tendo ad essere troppo accondiscendente e ben disposto verso gli altri. E poi quel che me ne rimane, è poco o niente. E quando non è così, gli altri hanno la precedenza su quello che dovrei fare io. Come mai ci si ritrova in certe spirali? Sembra che tutti i  comportamenti che ci circondano siano stereotipati; un po' come se qualcuno dicesse: dimmi chi sei, ti dirò come si comportano gli altri con te, e viceversa. C'è chi non vede le proprie responsabilità. Chi non le vuole vedere. Chi le vede e ne prende più di quanto dovrebbe. La via di mezzo, credo sia una razza in estinzione. Mi guardo a quel che dovrebbe esser il domani, e vedo irresponsabilità; talmente avanzata che ormai anche in quel che era ieri si è così diffusa che sembra di viver in un …

Lunaticamente

L'altro giorno ero in macchina e non so come mi sono messo a pensare al primo allunaggio da parte degli americani; e di colpo mi son venute in mente le polemiche, e tutte le storie su un possibile falso. Una delle più grandi cazzate della storia dell'umanità. E poi ad avallare tutto ciò è venuta anche la considerazione che, se volessero, e l'avessero già fatto, perché non rifarlo almeno un'altra volta? Gli stati uniti non si sono mai limitati ad un unico caso in qualunque cosa abbiano mai fatto. Hanno almeno dovuto riuscirci una seconda volta come minimo. Da qui, le mie perplessità. Tanto più che poi, chissà perché si son fermati tutti con questa corsa alla luna.  Da allora si limitano a mandare satelliti, o supercostosissime tecnologie di immagazzinamento dati e fenomeni. L'umanità è rimasta confinata su qualche stazione spaziale, appena fuori l'atmosfera terrestre. E quelle colonie su terreno lunare che vedevo nei cartoni che fine hanno fatto? E perché qualch…

Piccole dosi di rassegnazione e sconforto

Credo che per quanto io possa lottare, perderò. Per quanto io possa sognare, i miei desideri si frantumeranno al suolo in un unico e sordo tonfo. Per quanto io possa fidarmi, rimarrò sempre delusa. Per quanto io possa crederci resterò sempre con le mani vuote. Per quanto io possa sorridere, piangerò comunque, e per quanto io possa vivere, la morte arriverà lo stesso.
Niente va come si desidera. Nulla finisce come si sperava. Ma aldilà del futuro che mi attende,della merda che dovrò spalare, e del rancore che dovrò vomitare, esiste il mio presente. Questo piccolo frammento di me che tra un secondo non esisterà più. La domanda a prescindere da come andrà a finire è: Ora, ho voglia di sorridere? -Alessia- [ http://baloonellatanadelbianconiglio.blogspot.com/2009/05/attimi-di-scondiderato-pessimismo.html ]
[ http://rivolimentali.blogspot.com/2009/06/credo-che-per-quanto-io-possa.html ]

idee per me... ahhahaha

Ma ora che ci penso, si sta avvicinando il mio compleannooooooooooooooooooooooooo... manca poco più di un mesetto.. Cavolo..23, e come dice mia mamma... bucio de culo... Fine eh?! Comunque se qualcuno volesse proprio sentirsi in dovere di farmi un regalo, è impaccato di soldi e non sa come spenderli; mi adora così tanto che proprio vuole farmi un regalo, bhe ho io la soluzione per lui... Può/potete regalarmi un bel iphone uscito proprio in settimana con la nuova versione.. un bel macbookpro, ma prendetelo a settembre che ha già il nuovo sistema operativo, mi va bene anche quello da 15', se magari da 17' viene troppo... Poi, c'è una bella macchina fotografica, la samsung wb500! e poi, fatemici pensare.. per ora adoperatevi per codesti ... si si..lasciatemi farneticare almeno qui!!!!!!!!!! povero bimbo incompreso me! Ao ma certo che i capelli bianchi, proprio bianchi si notano davvero troppo!!!Bhe avrò il fascino del brizzolato. Certo che potevano aspettare qualche altro anno però! S…

She could be you

Sono tormentato da questa fotografia non so perchè ogni volta che la guardo mi manda brividi giù per la schiena hai una faccia così bella conosco quegli occhi mi riportano indietro nel tempopotresti essere tu non lo saprei nemmeno potresti essere tu ma era tanto tempo fa potresti essere tu vorrei poterti dire ciò che non sai sogno quel giorno ma è impossibile in un altro mondo sarei tuo stasera ma non posso fuggire a questa vita potresti essere tu non lo saprei nemmeno potresti essere tu ma era tanto tempo fa potresti essere tu lo vedo sempre so che è vero un immagine non può mentire potresti essere tu non lo saprei nemmeno potresti essere tu ma era tanto tempo fa potresti essere tu potresti essere tu potresti essere tu

L'esasperazione di riscrivere

E comincia l'estate... perche lo dico? bhe perche ormai da casa mia si sentono tutti i concerti che fanno a capannelle... qui vicino.. e sarà dura quasi tutte le notti co sta storia.. ma che deve fare un poveraccio che cerca di studiare e la notte vorrebbe dormire????? miiiiiiiiii e poi la mattina ci si rimettono i piccioni.. e se non ci sono loro ci pensano o mamma, o nonna, o mio fratello.. o la badante!!! come mi ci vorrebbe proprio san giuda, protettore delle cause perse! farei la sua fortuna. Come non bastasse oggi un bimbo in piscina voleva cominciare la vasca sempre per primo, e poi ad un certo punto ha cominciato ad esser stremato a metà, e riprendeva fiato li in mezzo...  Poi un'amica di Wendy ha litigato col ragazzo, dicono che è da un pò' che vanno avanti così.. si sarà stufato lui secondo me, ma comunque mi dovrebbero tenere aggiornato u.u e poi, boh, altre cose non ve le dico, e altre non mi vengono in me.  Ciononostante, mia nonna va precisamente in bagno, puntua…

rompe proprio sto piccione

AAAAAAA
non ce la faccio più! cosa stupida tranquilli..
Tanto per dire, nella mia camera c'è il terrazzino, e indovinate un pò quale animaletto inizia a rompere le scatole già alle prime luci dell'alba? per poi continuare tutta la mattina intensamente, e la serata più pacatamente??
Proprio quel coso!Odioso volatile! Si, il piccione! Ce ne sono due, che cominciano con i loro versi.. grrrrr
devo trovare qualcosa fa ritargli dietro! vediamo se gli passa la voglia di passeggiare sul mio terrazzo!

e poi i cartoni fanno male...

C'era una volta un bimbo. Se ne stava un po' indifferente a passar le giornate tra scuola e casa; per lo più nel tempo libero guardando i cartoni. Cosa in particolare? Robot e simili...
Era tanto preso nel vedere tutte quelle basi spaziali supertegnologiche, e super nascoste, con tanti passaggi segreti per far uscire il robot senza esser visto da nessuno. Quante storie. E insomma certe sere, se ne andava a letto, e continuava a giocare. Con le mani mimava gli hangar, le faceva uscire dalle coperte, per poi rimetterli sotto al coscino. Viaggiava così con la mente. Finché crollava senza nemmeno rendersene conto. Un po' come Lisa Simpson quando mette il suo dente nella coca-cola e creò la vita.. hahahhaha

marmellata di sangue

Prego prego.. venite pure. Le spalle sono larghe.. salite tutti. Tanti chi se ne fotte no?

Ma è possibile che una vecchia rompi palle diabetica, con la glicemia a 300, colesterolo e tutto quando, nelle analisi del sangue sballato, piedi gonfi da far schifo e circolazione quasi a puttane..e che fa...
se ne va di nascosto ad aprire il frigo dove c'è la torta di ieri sera di mio fratello con milioni di calorie tra panna e impasto, e se ne prende una fetta, mangiucchiando sul frigo..e sbriciolando in terra. Ma so coglione che non me ne accorgo?!?
Dimme che te senti male mo... e te faccio ricoverà subito subito!

E intanto me vie su un nervoso che je sbatterei la testa al muro!

Perversa staticità

Da piccoli ci raccontano tante fiabe, favole, storie... Poi altre volte, magari studiando, si sente dire che alcune correnti filosofiche sono, o saranno solamente utopie... Perché l'irrealizzabile deve coinvolgere le cose belle e che vorremmo si realizzassero, e non ad esempio ciò che vorremmo non accadesse mai, come una bomba, come bambini che combattono, come qualsiasi cosa vediamo oggi, continuamente. A me non sta bene. Certo quello che si realizza lo decidiamo noi; da qualche parte bisogna pur partire. Non si può dire solo fa tutto schifo. Io vi dico: Se non ti piace così, Cambialo! Qualunque cosa sia... Cosa fate voi per realizzarlo? [il vostro sogno, o ideale...]
Io sono l'anomalia del sistema. Matrix si autodistruggerà.

mentalità vincente

Quando la finiremo di dire: Beh quella cosa a me non interessa; non mi prende in considerazione, quindi che se la sbrighino coloro i quali ne son colpiti!
E' questo il nostro problema di italiani. Scomponiamo ogni problema e lo riassembliamo in base al numero di partecipanti: in umbria vogliono fare un gassificatore in mezzo a una vallata? Che se la sbrighino loro. Io non ho tempo da perdere. Ho altri problemi. Ho già i miei.